La valorizzazione della rete museale astigiana e la grande arte internazionale. Dal territorio a Chagall

La valorizzazione della rete museale astigiana e la grande arte internazionale. Dal territorio a Chagall

“L’obiettivo è stato portare ad Asti una grande mostra “Chagall. Colore e magia”, inserita all’interno del Museo Civico di Palazzo Mazzetti, con l’intento di offrire agli astigiani e ai turisti, sempre più numerosi nella nostra città, e la possibilità di vivere uno straordinario evento culturale con l’artista del Novecento che più ha accostato la propria poetica all’immaginario, alla narrazione di un mondo permeato di simboli e leggende, dove il sogno è la dimensione predominante.
I visitatori della mostra hanno altresì avuto la possibilità di ammirare le collezioni civiche presenti a Palazzo Mazzetti, nonché di visitare l’intero circuito turistico costituito dai seguenti beni di proprietà comunale: Cripta e Museo di Sant’Anastasio, Palazzo Alfieri, Torre Troiana, Domus Romana e Battistero di San Pietro.
Pass per visitare tutti i siti in rete è stato lo smart ticket, strumento essenziale per la valorizzazione integrata del patrimonio culturale”

Fondazione Asti musei

  • Fondazione Cassa di Risparmio di Asti
DETTAGLI DEL PROGETTO

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO

ElisaRete museale astigiana | Asti (AT)