Restauro e consolidamento della balenottera

Restauro e consolidamento della balenottera

La balena fossile ribattezzata” Brunella” è stata scoperta nel territorio di Montalcino (loc.Poggio alle Mura ) nel 2007 ed è considerata dagli esperti come uno degli esemplari pliocenici meglio conservati nel Mediterraneo. L’intervento ha previsto, tra le altre cose, la rimozione del sedimento che ancora copre parzialmente le ossa, con il contestuale salvataggio di elementi faunistici e floristici associati alle ossa stesse anche a fini espositivi; il restauro e consolidamento di tutte le ossa fossili della balenottera.

Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo

  • BANFI S.R.L.
  • BANFI S.R.L.
DETTAGLI DEL PROGETTO

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO

ElisaCetaceo Fossile | Montalcino (SI)