Adesione Polo Rete Bibliotecaria Romagna

Nata nel 1619, la Gambalunga è la prima biblioteca pubblica nata in Italia, e nei secoli è divenuta una delle più importanti biblioteche di “conservazione” del Paese.
L’adesione al Polo rete Bibliotecaria della Romagna garantisce la possibilità di realizzare una serie di attività necessarie per soddisfare i nuovi bisogni informativi, conoscitivi e formativi dei cittadini, rimuovere le diseguaglianze culturali, favorire l’esercizio di cittadinanza e assolvere al suo ruolo di supporto e integrazione della Biblioteca Universitaria grazie alla sua specializzazione storico-umanistica.  Tra queste: l’aggiornamento delle collezioni della Biblioteca Gambalunghiana (ricche di manoscritti provenienti da ogni parte d’Europa, codici miniati, libri antichi, periodici letterari e scientifici, fonti testuali e iconografiche per la storia locale, la più varia pubblicistica di età moderna e contemporanea), l’acquisizione di nuove pubblicazioni che documentino lo stato delle conoscenze nei diversi campi del sapere, la realizzazione di interventi di rilegatura, restauro e manutenzione del patrimonio esistente.

Adesione al Polo Rete Bibliotecaria Romagna, interventi di rilegatura, restauro, acquisto e manutenzione libri.

Biblioteca Civica Gambalunga – polo rete bibliotecaria Romagna

Comune di Rimini

DETTAGLI DEL PROGETTO

I mecenati

I MECENATI CHE HANNO SOSTENUTO IL PROGETTO E DATO IL CONSENSO ALLA PUBBLICAZIONE DEL NOME:

GRUPPO SOCIETÀ GAS RIMINI S.P.A.

adminBiblioteca Civica Gambalunga, Rimini